ATTENZIONE: La tassa di iscrizione può essere scaricata dal portale e può essere pagata, per legge dello Stato, solo ed unicamente tramite sistema pago-PA. Ogni pagamento effettuato in modalità diversa sarà restituito.

VAI QUI SOTTO PER SCARICARE IL TUO BOLLETTINO, PREGO!

 

QUI SOTTO POTRAI SCARICARI I BOLLETTINI PAGOPA RELATIVI ALL'ANNO IN CORSO (2021) E AGLI ANNI PRECEDENTI

                       

Dal 1° luglio 2020 le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad utilizzare, per tutti i pagamenti in entrata verso gli le Pubbliche Amministrazioni, il  sistema pagoPA. Da questo momento, quindi, non sarà più possibile effettuare pagamenti tramite i sistemi tradizionali: MAV, bollettini postali, bonifici bancari semplici.

A cosa serve "pagoPA"

pagoPA è un sistema voluto dallo Stato, ideato per eseguire, in modalità più semplice, sicura e trasparente, i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione, con l'ausilio dei" Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP)" aderenti (iscritti al sistema e presenti sul sito https://www.pagopa.gov.it/it/prestatori-servizi-di-pagamento/elenco-PSP-attivi).

Quando Pagare

Gli avvisi di pagamento pagoPA verranno resi disponibili ed inviati solo da settembre. Gli iscritti saranno avvisati tramite posta, email e pec.

Per coloro che inoltrano istanza di iscizione a questo Ordine, per la prima volta, la procedura è descritta nella sezione "modulistica", alle relative pagine dedicate alla Prima Iscrizione e all'Iscizione per Trasferimento.

Come pagare

Ogni iscritto riceverà un avviso di pagamento tramite PEC, EMAIL e POSTA, che conterrà tutte le informazioni necessarie per procedere al versamento cartaceo o online; sarà sempre possibile scaricare nuovamente l’avviso di pagamento dal form sottostante.

Si ricorda che ogni modalità di pagamento può essere soggetta a commissioni d’incasso applicate dal Prestatore di Servizio di Pagamento (PSP).

  • CANALI FISICI: 
    1. Presso le tabaccherie del circuito SISAL, Lottomatica e Banca 5, che espongono il logo pagoPA;
    2. Presso le banche e gli altri prestatori di servizio di pagamento (PSP) aderenti (esempio: sportello banche, ATM, Paytipper) ove è esposto il logo pagoPA;
    3. Presso gli uffici di Poste Italiane; chiedendo all'operatore di far passare il pagamento attraverso il canale "pago-pa" dell'ordine, indicandolo espressemante e non genericamente sul ccp.
  • CANALI ONLINE:

    1) Direttamente qui, inserendo il proprio codice fiscale nel form sottostante. Il pagamento potrà avvenire attraverso carta di carta di credito o debito, conto corrente bancario (se abilitato) o postale, PayPal, Satispay, Bancomat Pay, iConto o Postepay; una volta accertato il pagamento, verrà inviata un'email contenente la ricevuta telematica (RT).
     

    2) Presso il servizio di "home-banking" della propria banca, sempre se aderente al circuito CBILL o pagoPA (l’elenco è presente sul sito https://www.cbill.it/avvisi-pagopa). Come fare:


    a. Intercettare la finestra "CBILL/Paga PA" oppure "pagamenti Pubblica Amministrazione" presente nella propria area riservata bancaria ed entrare nella sezione dedicata. Inserirai, quindi, il codice CBILL dell’Ordine, che è il seguente: "7D180" oppure selezionerai, dal menù a tendina, la denominazione dell’Ordine che, in questo caso, è registrato così: “OMCEO PROVINCIA DI FROSINONEoppure inserirai il codice fiscale dell’Ordine 80000950602;

    b. inserirai poi il codice avviso relativo al tuo bollettino (senza spazi);

    c. completerai il form, infine, con l’importo della tassa, riportato sull’avviso di pagamento pagoPA.