di Rossella Gemma

Sanofi in accordo con l’AIFA, desidera informare tutti gli operatori sanitari che, nonostante le tensioni sul sistema distributivo dovute all’emergenza sanitaria COVID-19, la specialità farmaceutica Plaquenil 200 mg compresse (idrossiclorochina), indicata per pazienti affetti da artrite reumatoide e LES (lupus eritematoso sistemico), non è allo stato attuale carente né sul canale ospedaliero, né sul canale pubblico, lo rende noto una circolare Federfarma.

In considerazione del significativo aumento delle richieste e della necessità di garantire la continuità terapeutica ai pazienti reumatici che resta una priorità assoluta per Sanofi, il comunicato chiarisce che Sanofi in accordo con l’AIFA ha messo in atto un piano di contingentamento delle scorte attualmente disponibili sul canale pubblico.

In tale frangente, per fare fronte a tutte le richieste ricevute, Sanofi richiede un significativo supporto da parte dei professionisti sanitari per la razionalizzazione dell’uso del medicinale:

  • riservando l’utilizzo del PLAQUENIL solo nei casi in cui sia considerato essenziale, per garantire la continuità terapeutica
  • evitando l’accaparramento in virtù del fatto che il medicinale è dispensabile solo su prescrizione medica
  • evitando l’accumulo di scorte
  • rivolgendosi sempre al proprio grossista territoriale in quanto il canale distributivo è già stato regolarmente rifornito
  • Ricordando a chi prescrive Plaquenil per il trattamento di pazienti COVID-19 di trasmettere tempestivamente all’area pre-autorizzazione dell’AIFA i dati relativi ai pazienti trattati secondo le modalità indicate nel sito AIFA «Emergenza COVID-19», al seguente indirizzo: https://www.aifa.gov.it/emergenza-covid-19, come previsto dal decreto 17 marzo 2020. Per necessità in carattere di urgenza il comunicato invita i professionisti sanitari e tutti gli operatori a far riferimento al Numero Verde del Customer Service al n. 800-103330 oppure all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per ricevere le istruzioni per effettuare un ordine diretto dedicato (secondo le reali necessità del paziente) secondo il DL219 art. 105 comma 4.

Sanofi, infine, sottolinea che le quantità di medicinale necessarie al trattamento dei pazienti COVID-19 saranno disponibili sul canale ospedaliero e dispensate dalle farmacie ospedaliere, come da Det. AIFA n. DG 258 del 17.3.2020 pubblicata sulla GU n. 69 del 17.3.2020.