di Rossella Gemma

Si è appena conclusa alla presenza dell'assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato l’odierna videoconferenza della task-force regionale per il COVID-19 con i direttori generali delle Asl.

La situazione nelle Asl e A.O:

Asl Roma 1 – 3 i nuovi casi positivi. 43 le persone uscite dalla sorveglianza domiciliare mentre 252 persone restano in sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 2 – Nessun nuovo caso positivo. 987 le persone in sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 3 – Nessun nuovo caso positivo. 70 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare, ne restano in sorveglianza 350;

Asl Roma 4 –1 nuovo caso positivo. 58 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare, ne restano in sorveglianza 122;

Asl Roma 5 – Nessun nuovo caso positivo. 45 le persone uscite dalla sorveglianza domiciliare, ne restano in sorveglianza domiciliare 1.104. 2 i posti di terapia intensiva attivabili;

Asl Roma 6 – 5 nuovi casi positivi. 748 le persone in sorveglianza domiciliare;

Asl di Latina – 2 nuovi casi. Deceduto un uomo di 83 anni all’Ospedale Goretti arrivato da RSA di Cassino. 876 le persone in sorveglianza domiciliare;

Asl di Frosinone – 5 nuovi casi positivi. 9 usciti dalla sorveglianza domiciliare, ne restano 319 in sorveglianza;

Asl di Viterbo – 3 nuovi casi positivi. 152 in sorveglianza domiciliare più 97 in sorveglianza alla Casa dello Studente;

Asl di Rieti – Nessun nuovo caso positivo. 117 le persone in sorveglianza domiciliare. Dal 16 Marzo 8 posti letto di terapia intensiva in più.